Pagine

domenica 24 gennaio 2021

"Tonywood. Storie e racconti di un ragazzo autistico": un libro che è un segnale

 "Antonio ha 21 anni ed è autistico [...]. Come molte delle persone autistiche, ha però anche alcune competenze particolarmente spiccate. Probabilmente spiccano perché non ci si aspetterebbe da loro qualcosa che stona (positivamente e sorprendentemente) con il loro modo di essere".

"Tonywood" è una raccolta di racconti, scritti da Antonio sin da quando frequentava le scuole medie. Un libro che, per il solo fatto di esistere, mi ha sorpreso e commosso ed emozionato. È sorprendente come la diversità sia qualcosa di prezioso; commovente come i genitori siano in grado di regalare ai figli possibilità, potenziando le loro inclinazioni; emozionante sapere che progetti e collaborazioni, per dare un presente ai ragazzi che terminano la scuola, funzionino.

Come spiega la madre del giovane autore nell'introduzione, Antonio ha mostrato una particolare propensione alla comunicazione e alla scrittura di racconti fantasiosi sin da piccolo, e grazie a coloro che hanno sostenuto il suo talento - per quanto agli occhi di un comune osservatore potrebbe non essere tale - le sue storie hanno preso via via una vita propria. 

Dai primi racconti, scritti come temi scolastici, fino a quelli più recenti, si assiste all'evoluzione dello stile di Antonio, che sprigiona la sua forza espressiva e la sua creatività in situazioni originali, utilizzando quello che è diventato il suo tratto distintivo: la personificazione dei mezzi di trasporto, che diventano i principali protagonisti.

Questo è un libro da custodire come la prova che ogni individuo ha una dote: è necessario soffermarsi su ciò che si possiede, piuttosto che sulle proprie mancanze. Questo è un libro da regalare, per donare un sorriso e un po' di forza. Questo libro è un segnale.

💢💢💢💢

Per acquistare il libro sul sito della casa editrice Michael Edizioni (clicca qui), potete usufruire di un 🎈CODICE SCONTO🎈 del 10% digitando: lettricerrante .

Parte del ricavato per l'acquisto del libro sarà utilizzato per il progetto 📣 "Creatività Accessibile"📣, che, attraverso "la pedagogia del cinema d'azione", sperimenta tecniche per garantire i diritti dei disabili, l'inclusione sociale e la sensibilizzazione dei giovani si queste tematiche.

Nessun commento:

Posta un commento