Pagine

giovedì 25 gennaio 2018

Libri da leggere in inglese. Let's start!

   Se avete intenzione di migliorare la lingua inglese, magari leggendo un libro, o se volete coltivare l'interesse per la lettura rispolverando e/o approfondendo conoscenze linguistiche, questo è il post che fa per voi. Leggere in lingua inglese è una sfida ambiziosa e affatto impossibile, anche per chi non ha un livello avanzato. La lettura può essere, però, scoraggiante se si finisce col cercare sul dizionario quasi ogni parola, a discapito del piacere narrativo. Quindi, per evitare di scoraggiarsi e di rinunciare ben presto al libro - nel peggiore dei casi per non riprovarci mai più - basta scegliere il testo con un livello di inglese adatto alla propria preparazione.
   Ecco qui qualche consiglio per voi. 


Fairy tales (Favole e fiabe)
   Innanzitutto, se siamo alle prime armi, perché non iniziare con favole, fiabe o racconti per bambini? In fin dei conti, si tratta dei primi libri che abbiamo letto anche in italiano. 
  Numerosi sono i vantaggi che questo comporta: linguaggio accessibile, contenuto semplice, storia già nota, significati di singole parole addirittura intuibile. Inoltre, potremmo anche decidere di leggere queste storie ai nostri figli, magari prima di andare a dormire, facendo in modo che anche loro possano avvantaggiarsi della nostra scelta, oltre al fatto che, non solo faremo meno fatica a trovare del tempo da dedicarvi, ma anzi creeremo un'abitudine che ricorrerà in un preciso momento nell'arco della giornata. 
   Infine, i racconti per bambini, essendo spesso rivolti a chi non ha ancora imparato a leggere, sono dotati di supporto audio, utilissimo per migliorare la pronuncia e sviluppare anche la memoria fonetica di pari passo con quella grafica.



"The Three Little Pigs" (I tre porcellini)


"Snow White and the Seven Dwarfs" (Biancaneve e i sette nani)


"Little Red Riding Hood" (Cappuccetto Rosso)


"Cinderella" (Cenerentola)


"Sleeping Beauty" (La Bella Addormentata)


   Se la letteratura per bambini ci sembra ormai superata per la nostra età e per i nostri interessi, oppure una volta letti i racconti segnalati in inglese, si può procedere con altre letture. Esistono dei classici che, sebbene siano delle pietre miliari della letteratura, non sono complicati da leggere. Dedicandosi a questi romanzi, quindi, non solo ci si esercita in lingua inglese, ma si accresce anche la propria cultura letteraria. Tra essi, vi segnalo, primo tra tutti, "La fattoria degli animali" di George Orwell, in cui l'allegoria degli animali agevola la comprensione della lingua straniera.


"Animal farm" di George Orwell

  E ancora, libri che sono un giusto compromesso tra la letteratura per bambini e quella classica: romanzi semplici dal punto di vista linguistico, ma profondi e interessanti. Tra questi, vi consiglio "Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte" e, sebbene in traduzione e non in lingua originale, l'intramontabile "Il piccolo principe".



"The curious incident of the dog in the night-time" di Mark Haddon


"The Little Prince" di Antoine de Saint-Exupéry

   Segnati questi titoli, non manca che augurarvi... buona lettura, anzi Have a good reading!

Nessun commento:

Posta un commento